Etichetta vino, Bindocci: “Pericoloso precedente”

Fabrizio Bindocci“Si tratta di un pericoloso precedente generato da un silenzio-assenso della Commissione europea. Il rischio principale è che questa strada possa essere imboccata da altri Paesi dell’Unione, in particolare quelli del Nord, e addirittura in ambito comunitario”. Così Fabrizio Bindocci, presidente del Consorzio del Brunello, commenta la decisione dell’Ue che ha autorizzato l’Irlanda ad adottare un’etichetta per vino, birra e liquori con avvertenze allarmistiche (da noi utilizzate per i tabacchi), nonostante i pareri contrari di nove Stati, tra cui Italia, Francia e Spagna. In pericolo, secondo Coldiretti su dati Istat, ci sono oltre 4 milioni di esportazioni di sole bevande toscane, un quarto del totale dell’export che vola ogni anno verso l’Irlanda.

“L’etichetta con avvertenze sanitarie non è la soluzione al problema dell’alcolismo che dovrebbe essere affrontato sul piano culturale e del bere responsabile. In Italia il vino è cultura e la quasi totalità dei consumatori ha un approccio moderato”, spiega Bindocci a La Nazione. “Ciò che verrebbe scritto negli alert – aggiunge il senatore e sindaco di Montalcino Silvio Franceschelli – oltre a non corrispondere a verità in quanto tutti i prodotti della dieta mediterranea, se consumati nelle giuste quantità, non hanno effetti negativi sulla salute, dimostra un metodo e approccio negativo per volere affermare determinati principi e valutazioni, che hanno scopi legati a logiche di mercato. I rischi per l’export esistono sempre quando si gioca su tavoli internazionali, sulla legislazione comunitaria ci sono battaglie da anni a riguardo. Questa modalità è scorretta nei contenuti e nelle finalità, noi siamo fortemente contrari. Vedremo quanto inciderà sul mercato. Ciò che mi preoccupa è un sistema sempre più aggressivo nei confronti del made in Italy, con politiche di barriera mirate a contrastare prodotti presenti sul mercato e di qualità migliore”.

Silvio Franceschelli “Siamo molto preoccupati dal silenzio assenso della Commissione Ue e profondamente contrari alla normativa dell’Irlanda, che dà il via libera alle etichette del vino allarmistiche per la salute (health warning) andando così a colpire in modo diretto l’export delle produzioni enologiche in quel Paese, ma di fatto aprendo allo stesso principio in tutta Europa, lasciando libertà di decisione agli Stati membri. Si tratta di un precedente pericoloso per il mercato unico e che va a creare disinformazione ed allarmismo fra i consumatori, non tenendo conto delle differenze fra consumo consapevole e abuso di alcol”. A sottolinearlo è Angelo Radica, presidente delle Città del Vino, commentando l’assenza di risposte della Commissione sull’adozione della legge per gli “health warning” in etichetta (su vino, birra e liquori), da parte del governo irlandese. La normativa era stata notificata a giugno 2022 a Bruxelles, ma a fine dicembre è terminato il periodo di moratoria senza alcun intervento.

“Come Città del Vino, all’interno del Patto di Spello, - aggiunge Radica – ci stiamo battendo su tutti i fronti per scongiurare questa semplificazione superficiale perché etichette in bottiglia mettono in stretta relazione il consumo di alcol a malattie del fegato (o tumori) sono fuorvianti verso il consumatore e demonizzano un prodotto come il vino al centro della Dieta Mediterranea. Chiediamo un intervento deciso e tempestivo da parte del Governo italiano nei confronti delle istituzioni europee, è necessario bloccare questa norma e fare chiarezza una volta per tutte per tutelare un comparto che rappresenta il Made in Italy nel mondo. Auspichiamo inoltre, che il Governo, investa risorse ed attenzioni su attività di educazione per far comprendere cosa sia il consumo consapevole di vino e cosa sia l’abuso indiscriminato di alcol, iniziando dalle scuole”.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

3 febbraio 2023

Irregolarità in un cantiere forestale a Montalcino, stop all’attività

In un cantiere forestale a Montalcino i carabinieri della stazione locale hanno accertato la presenza di operai forestali non in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali. I militari hanno emesso un provvedimento di sospensione

3 febbraio 2023

Liceo Lambruschini, al via il corso di orientamento universitario

Al via il primo percorso di orientamento universitario al Lambruschini. Tra febbraio e marzo gli studenti delle classi V del liceo linguistico di Montalcino e dell’Istituto Superiore Sallustio Bandini di Siena (di cui il Lambruschini è sezione associata dal 2015)

1 febbraio 2023

Montalcino, 62 famiglie beneficeranno del “Pacchetto Scuola”

Sono 62 le famiglie che beneficeranno a Montalcino del “Pacchetto Scuola”, l’incentivo economico per aiutare a sostenere le spese per l’anno scolastico 2022/2023 (libri, altro materiale didattico e servizi scolastici) di studentesse e studenti appartenenti a nuclei familiari in condizioni

1 febbraio 2023

Grave incidente sul lavoro a San Giovanni d’Asso

Grave incidente sul lavoro ieri pomeriggio a San Giovanni d’Asso. Un uomo di 57 anni è scivolato venendo colpito dall’attrezzo con cui stava tagliando una tavola, che gli ha reciso l’arto. L’intervento del 118 è scattato alle 15.54. L’uomo è

30 gennaio 2023

Calcio, importanti vittorie per Montalcino e Torrenieri

Tre punti pesanti. Nel campionato di calcio di Promozione (girone D) il Montalcino batte per 1-0 il Lornano Badesse (gol di testa firmato da Trotta allo scadere) e scavalca proprio gli ospiti (che hanno però una partita in meno) conquistando

27 gennaio 2023

L’impegno del Consorzio del Brunello per lo sviluppo territoriale

Il Consorzio del Brunello, in sinergia con gli altri consorzi di tutela toscani, la Fondazione Qualivita e Banca Mps, si impegna a realizzare progetti e iniziative di sviluppo territoriale, in particolare sui temi della sostenibilità ambientale e il turismo enogastronomico.

15 aprile 2023

Concorso letterario Torrenieri

Un’iniziativa dedicata agli amanti della scrittura e un’occasione per mettersi alla prova. La Pro Loco Torrenieri organizza la terza edizione del proprio concorso letterario. La partecipazione è gratuita, fino al prossimo 15 aprile si potranno inviare gli elaborati. Racconto breve,

18 febbraio 2023

Panzerottata

Il 18 febbraio il centro parrocchiale Chelucci di Montalcino organizza la “Panzerottata”, con panzerotti pugliesi e musica. Per le prenotazioni rivolgersi a Giovanni entro il 16 febbraio o contattare Elisabetta al 349 592 8857.

10 febbraio 2023

Laboratorio di Carnevale

Martedì 10 febbraio a Montalcino si accende il Carnevale nel Quartiere Ruga (ore 16.30) con il “Laboratorio con i bambini: Costolone”. Si tratta del primo dei quattro appuntamenti di Carnevale in programma a febbraio.

©2011-2023 Montalcinonews sas - Registrazione del Tribunale di Siena n. 8 del 20 settembre 2011 - info@montalcinonews.com
Partita Iva/Codice Fiscale 01319890529 - Camera di Commercio di Siena - R.E.A SI 138063 - Privacy