In ricordo di don Guido Franceschelli

Data:
17 ottobre 2020
Indirizzo:
Montalcino, Italia

Saranno assegnate sabato 17 ottobre, alle ore 11.30, le borse di studio in ricordo di don Guido Franceschelli, un sacerdote molto amato a Montalcino anche per aver dedicato la vita a generazioni di giovani che negli anni sono cresciuti all’oratorio di Sant’Antonio. L’appuntamento è al Santuario della Madonna del Soccorso per un evento che quest’anno dovrà tenere conto delle misure di restrizione a causa del Covid-19. Saranno presenti le autorità e quindi il sindaco, la dirigente scolastica, il capo dei carabinieri e quello dei vigili urbani, la Confraternita della Madonna del Soccorso, che ha finanziato le borse di studio del valore di 300 euro, gli alunni (60 in tutto) e i genitori degli studenti premiati. Il premio, istituito 15 anni fa, è rivolto agli alunni della scuola secondaria di primo grado di Montalcino ed è assegnato agli studenti che hanno ottenuto i migliori risultati scolastici. Questi i premiati: per la classe Prima, Matteo Pignattai e Tommaso Terzuoli; per la classe Seconda, Jahida Bajrami; per la classe Terza Cosimo Martinez.






dati a cura di 3BMeteo

23 ottobre 2020

Riprese cinematografiche a Sant’Angelo in Colle

Tornano ad accendersi le telecamere nel territorio di Montalcino. Il 27 ottobre a Sant’Angelo in Colle verranno effettuate delle riprese cinematografiche per la promozione di un motociclo di un importante marchio motociclistico. Ancora “top secret” i dettagli, sappiamo però da

23 ottobre 2020

Biblioteca comunale, torna attivo il prestito di libri

Da ieri è tornato attivo il prestito librario della biblioteca comunale di Montalcino. Per entrare servirà la mascherina, i minori dovranno essere accompagnati da un adulto e si potrà accedere tramite l’ingresso che si affaccia su piazza Cavour (dotato di

22 ottobre 2020

Lamberto Frescobaldi rappresentante toscano di Confagricoltura

Lamberto Frescobaldi, alla guida dell’omonima azienda vitivinicola proprietaria a Montalcino di CastelGiocondo e Tenuta Luce della Vite e consigliere dell’Accademia dei Georgofili, è stato eletto rappresentante toscano nella giunta nazionale di Confagricoltura, dove è stato confermato il presidente Massimiliano Giansanti.

21 ottobre 2020

Covid, arrivano fondi per i comuni. A Montalcino 41.500 euro

Arrivano fondi per i comuni italiani. La Conferenza Stato-Città ha sbloccato risorse aggiuntive per gli enti locali che sono stati colpiti più di altri dall’emergenza Covid. Si tratta in totale di circa 400 milioni stanziati per coprire le spese aggiuntive sostenute

21 ottobre 2020

Tenuta Luce, conclusa la vendemmia. Il commento di Lamberto Frescobaldi

Si è appena conclusa la vendemmia a Tenuta Luce, azienda di Brunello di proprietà di Frescobaldi. Una raccolta di grande qualità, spiega il proprietario Lamberto Frescobaldi. “L’inverno è stato prevalentemente secco e mite portando un precoce ma omogeneo germogliamento a

19 ottobre 2020

“Hop Hope”, un cammino rosa per la prevenzione

Ottobre, mese della prevenzione del tumore al seno. E ieri per celebrare la ricorrenza il gruppo “Hop Hope”, ha organizzato una passeggiata (con ritrovo a Montalcino e San Quirico d’Orcia) “Alla scoperta dei calanchi della Val d’Orcia”. Buona la partecipazione,


Al via i corsi di danza

Il 19 ottobre iniziano i corsi di danza classica e, novità di quest’anno, moderna della scuola di danza di Montalcino “Danza nel Mondo”, che ha spostato momentaneamente la sede dai locali comunali vicino alla sala convegni a una delle sale

18 ottobre 2020

“Inchiostro 2020”: Poggio Civitella

Domenica 18 ottobre (ore 16) quarto e ultimo appuntamento del ciclo di conferenze “Inchiostro 2020”. Sarà la volta del professor Luigi Donati dell’Università di Firenze, che ha diretto la campagna di scavo di Poggio Civitella, il sito etrusco più rilevante della

17 ottobre 2020

In ricordo di don Guido Franceschelli

Saranno assegnate sabato 17 ottobre, alle ore 11.30, le borse di studio in ricordo di don Guido Franceschelli, un sacerdote molto amato a Montalcino anche per aver dedicato la vita a generazioni di giovani che negli anni sono cresciuti all’oratorio