Barocco francese ad Argiano

Data:
19 agosto 2022
Locale:
Argiano
Indirizzo:
Montalcino, Italia

Dopo le due prime serate di luglio, siamo arrivati a metà del programma della seconda edizione dell’Argiano Baroque Music Festival, kermesse internazionale di musica barocca ospitata nella Villa di Argiano. Il 19 agosto terzo appuntamento dedicato al barocco francese, con musiche di Rameau e Couperin ad opera del clavicembalista Christophe Rousset. Il concerto inizia alle ore 20 ed è anticipato da un aperitivo con prodotti della tenuta e finger food e, per chi lo desidera, una visita della Villa e delle sue cantine (restaurate di recente) con degustazione annessa. Per maggiori info e prenotazioni visitare www.argianomusicfestival.com.

Chi è Christophe Rousset

Christophe Rousset ha sviluppato una passione per l’estetica barocca negli anni della gioventù trascorsi ad Aix-en-Provence. All’età di tredici anni decise di non studiare archeologia ma di soddisfare il suo vivo interesse per la scoperta del passato attraverso la musica, riprendendo invece il clavicembalo. Questo strumento lo portò alla Schola Cantorum di Parigi, dove studiò con Huguette Dreyfus, poi al Royal Conservatory dell’Aia, per lavorare con Bob van Asperen. A ventidue anni ha vinto il prestigioso Primo Premio, oltre al Premio del Pubblico, al Settimo Concorso per Clavicembalo di Bruges (1983).

Ad Aix ha anche sviluppato il suo amore per l’opera e il palcoscenico partecipando alle prove del Festival d’Art Lyrique. Fu lì che l’opera gli diede le sue prime forti emozioni, che lo guidano ancora oggi nel suo lavoro.

Le esibizioni di Christophe Rousset come clavicembalista attirarono presto l’attenzione della stampa internazionale e delle case discografiche. Divenne membro di Les Arts Florissants, poi de Il Seminario Musicale, prima di intraprendere la carriera di direttore musicale, che lo portò a formare il suo ensemble, Les Talens Lyriques, nel 1991. Trasmettendo all’ensemble il suo entusiasmo contagioso di direttore e ricercatore, fu presto tra i precursori del barocco, acclamato in Francia e a livello internazionale.

Impegni nei festival barocchi del mondo, numerose registrazioni (Harmonia Mundi, L’Oiseau-Lyre, Fnac Music, Emi-Virgin, Decca, Naïve e Ambroisie), colonne sonore di film (Farinelli)… in poche stagioni Christophe Rousset si è affermato come giovane regista talentuoso, operoso e coscienzioso con la passione per la voce e per l’opera, instancabile scopritore di partiture originali (Antigona di Traetta, La Capricciosa Corretta di Martin y Soler, Armida Abbandonata di Jommelli, La Grotta di Trofonio di Salieri, Temistocle , di Jean-Chrétien Bach …), solista e camerista sempre al suo apice, e insegnante paziente e instancabile.

I suoi vari progetti lo portano ad esplorare la musica europea del Seicento e Settecento (opera, cantata, oratorio, sonata, sinfonia, concerto, suite…), mettendo costantemente in luce tutte le forme che hanno avuto un ruolo nella storia della musica prima di Rossini e ‘servire’ la musica in un modo molto personale.

Le sue numerose registrazioni includono le opere complete per clavicembalo di François Couperin, Jean-Philippe Rameau, d’Anglebert e Forqueray, e le sue interpretazioni di opere di J. S. Bach (Partitas, Variazioni Goldberg, Concerti per clavicembalo, Suites inglesi, Suites francesi, Klavierbüchlein für Wilhelm Friedemann ) sono considerati riferimenti. Con il suo ensemble Les Talens Lyriques, i suoi grandi successi su disco includono Stabat Mater di Pergolesi, Mitridate di Mozart, Overtures di Rameau e Persée e Roland di Lully.

Christophe Rousset è un Officier des Arts et Lettres e “Chevalier dans l’Ordre National du Mérite”.






dati a cura di 3BMeteo

29 maggio 2024

Controllo Ztl in Fortezza attivo da agosto dopo periodo di prova

Il sistema di controllo accessi nella Ztl in Fortezza, a Montalcino, si attiverà il 1 agosto 2024, dopo 63 giorni di pre-esercizio, una sorta di periodo di prova che inizia oggi. È quanto previsto da un’ordinanza firmata dal responsabile della

29 maggio 2024

Private label, un Brunello tra i premiati ad Amsterdam

Il Brunello di Montalcino 2018 prodotto da La Poderina è stato premiato agli “International Salute to Excellence Awards” 2024 della Plma (Private Label Manufacturers Association), importante evento dedicato ai “private label”, i marchi del distributore, che stanno crescendo molto, in

28 maggio 2024

“Music Circus”, come cambia la viabilità a Montalcino

Cambia la viabilità a Montalcino, in Piazza Garibaldi e in Via Panfilo dell’Oca, in occasione di “Music Circus”, l’evento musicale curato dal Quartiere Borghetto. Nello specifico sono previsti: il divieto di sosta in Piazza Garibaldi (limitatamente ai due spazi riservati

24 maggio 2024

Wine Spectator, altro grande riconoscimento per Argiano

Dopo il titolo di “Wine of the Year” ottenuto nel 2023 con il Brunello di Montalcino 2018, Argiano, cantina dell’imprenditore brasiliano André Santos Esteves, riceve, sempre da Wine Spectator, un altro grande riconoscimento, stavolta con il Brunello di Montalcino Vigna

15 maggio 2024

Lambruschini, quattro borse di studio per le classi IV e V

Il Comune di Montalcino promuove quattro borse di studio per gli studenti del liceo linguistico Lambruschini di Montalcino. Una borsa andrà al più meritevole tra chi si diploma nell’anno scolastico in corso, e consiste in 1.100 euro per uno stage

15 maggio 2024

A giugno i Campi Solari della Libertas Montalcino

Integrare l’attività sportiva con la natura e il territorio, attraverso escursioni e visite nei luoghi simbolo della storia locale (dopo aver già compiuto le visite nelle sedi dei Quartieri e al Museo, solo per citarne alcuni): è l’obiettivo dei Campi

13 giugno 2024 08:00

Campi solari Libertas

Integrare l’attività sportiva con la natura e il territorio, attraverso escursioni e visite nei luoghi simbolo della storia locale (dopo aver già compiuto le visite nelle sedi dei Quartieri e al Museo, solo per citarne alcuni): è l’obiettivo dei Campi

8 giugno 2024

Zoo di Radio 105

Sarà lo “Zoo di Radio 105” a far brillare l’undicesima edizione del Mojito Fest, il tradizionale festival musicale di San Giovanni d’Asso confermato anche quest’anno dopo la possibilità di dover chiudere i battenti, come abbiamo raccontato su MontalcinoNews. Ma l’allarme

7 giugno 2024

Mojito Fest atto primo

Torna il Mojito Fest, il tradizionale festival musicale di San Giovanni d’Asso confermato anche quest’anno dopo la possibilità di dover chiudere i battenti, come abbiamo raccontato su MontalcinoNews. Il primo giorno, venerdì 7 giugno, si parte con il Dj set

©2011-2023 Montalcinonews sas - Registrazione del Tribunale di Siena n. 8 del 20 settembre 2011 - info@montalcinonews.com
Partita Iva/Codice Fiscale 01319890529 - Camera di Commercio di Siena - R.E.A SI 138063 - Privacy