Montalcino, e il Brunello, sotto la neve

Nelle piazze e nelle vie incontri i più coraggiosi - c’è addirittura l’obbligo di catene per le auto nel centro storico - le scuole sono chiuse e i bambini sono a casa, uffici e negozi hanno personale ridotto, l’elettricità va a intermittenza e ancora non arrivano neppure i giornali: ecco la fotografia da Montalcino, che oggi si è svegliata sotto la neve, un’immagine invernale a cui gli abitanti hanno ormai fatto l’abitudine. Dentro le storiche mura in città, e fuori in campagna, le strade sono piene di neve fresca e alta e ovunque regna il silenzio. Ma la neve non porta solo disagi e disservizi: quando la bufera si calma, sembra di tornare “ai vecchi tempi”, con le piazze e le strade libere dalle macchine e i più giovani che fremono per uscire e non perdersi lo spettacolo di avere tutta Montalcino a loro disposizione, come fosse un grande parco giochi. E lo spettacolo è uno strepitoso paesaggio bianco: le vigne del Brunello tutte innevate. Dice il detto dei vignaioli: “sott’acqua fame, e sotto neve pane”, perché, di questi tempi, la neve non comporta problemi, anzi, visto la siccità che per ora c’è stata, non fa altro che bene. E’ acqua che non si perde (come, invece, accade con un acquazzone improvviso) ma va gradualmente nel terreno. La vite poi è un “osso duro” e se anche dovesse venire una forte gelata, come dicono, non ci dovrebbero essere problemi, come può accadere, invece, alle piante da frutto e all’ulivo, l’altra pianta che, nella campagna innevata, rende unico lo spettacolo.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




sereno Montalcino
Temperatura ore 23: 31°
Precipitazioni (mm): 0

dati a cura di 3BMeteo

31 agosto 2015

Ponte di Buonconvento: domani chiuso dalle 10 alle 15

Domani (1 settembre 2015) il tratto di strada della SR Cassia - Km 200+930, in corrispondenza del ponte sull’Ombrone, a Buonconvento, già chiuso ai mezzi pesanti che superano i 35 quintali, sarà chiuso dalle ore 10 alle ore 15 per

31 agosto 2015

Occasioni di sviluppo per l’agricoltura toscana? Se ne parla a Montalcino

Le nuove occasioni di sviluppo per l’agricoltura toscana sono al centro dell’incontro che si terrà a Montalcino questo pomeriggio, nel Chiostro dell’Officina Creativa dell’Abitare di Sant’Agostino, ore 17. L’iniziativa pubblica, promossa dall’unione comunale del Pd, vedrà gli interventi di Marco

31 agosto 2015

Caprili: una storia di Brunello lunga 50 anni

Un’avventura che dagli inizi del ’900 (1909) parte da Cinigiano per poi arrivare a Montalcino (1911), passando da un sodalizio, quello con la famiglia Castelli Martinozzi per approdare, nel 1952 a Caprili che diverrà di proprietà della famiglia solo nel

29 agosto 2015

Ponte di Buonconvento: prorogato il senso unico

Nulla di fatto per il ponte sull’Ombrone a Buonconvento e per tornare alla normalità, dopo l’alluvione che ha colpito i territori a sud di Siena lo scorso 24 agosto 2015, si dovrà aspettare ancora un po’. Dopo, infatti, i controlli

28 agosto 2015

Luca Brunelli, presidente Cia Toscana al Tg Regione

Dalla richiesta della Dop per il pane toscano alle nuove esigenze per gli agricoltori dovute al repentino cambio del clima, fino alle prospettive per le vendemmie toscane e le raccolte delle olive: questi gli argomenti della video-intervista (guardala su Rai.it

28 agosto 2015

Casa degli Atellani ospita il vigneto di Leonardo da Vinci

Le viti germogliate da frammenti di radici originali, ora si possono visitare insieme alla storica dimora oggi di proprietà della famiglia Castellini che a Montalcino produce Brunello. Inventore e pittore per professione, viticoltore per passione. L’eclettico Leonardo presenta ora ai

5 settembre 2015 17:30

“Gocce di Brunello”

“Gocce di Brunello” è il nome della mostra artistica che avrà luogo a Montalcino, all’interno della Fortezza Trecentesca, nel periodo che va dal 5 al 28 Settembre 2015. Tutte le opere esposte sono dipinte con il vino Brunello di Montalcino

5 settembre 2015 15:00

Il Borghetto festeggia Sant’Egidio

Come da tradizione il Borghetto, nella prima domenica di settembre, festeggia Sant’Egidio, il patrono del Quartiere, con un programma ricco di iniziative. Si inizia sabato 5 settembre 2015 (ore 15.30), con il torneo, aperto a tutti i quartieranti, grandi e

4 settembre 2015 20:00

Torna “Orcia a Tavola”

Il ritorno alla cucina di una volta e ai sapori del passato, riscoprendo le bellezze di piccoli borghi come Sant’Angelo Scalo, piccola frazione nel Comune di Montalcino. Questo il compito di “Orcia a tavola”, la maratona gastronomica d’eccellenza giunta all’edizione