Claudio Fabbri: l’Uomo che sussurrava ai Cavalli

Claudio Fabbri, autore di “Cavallo più bello”“Ho scelto una strada diversa, forse più lunga - racconta Claudio Fabbri nelle premesse del libro - ma ricca di gioie e soddisfazioni. Con l’aiuto di un maestro e interprete, ho educato corpo e mente trasformandomi in cavallo per poi apprendere la loro lingua. A quel punto tutto è diventato insolitamente semplice e loro si sono fidati assecondando le mie richieste in sella. Avevo dato il buon esempio, sacrificando qualcosa per primo e i cavalli hanno accettato la mia amicizia”. Una storia semplice e ironica per comprendere che esistono molti modi per praticare l’equitazione e per essere cavalieri. Questo è il libro di Claudio Fabbri, “Il cavallo più bello”, che presenterà domenica 9 settembre (ore 17) presso la Sala d’Arte, ex chiesa di San Giovanni, a Castiglione d’Orcia.: “ho voluto raccontare la mia esperienza perché solo adesso ho potuto quasi raggiungere il mio obiettivo. Questo è stato reso possibile solo dopo aver spostato l’educazione sul cavaliere anziché sul cavallo. La quasi totalità dei problemi nasce dal cavaliere e mai dal cavallo. Avevo dato il buon esempio, sacrificando qualcosa per primo e i cavalli hanno accettato il congiungimento dei due universi. Il libro tratta una storia reale relativa all’incontro determinante tra due personaggi: l’autore e un istruttore di equitazione classica accademica, entrambi residenti in Val d’Orcia, dove si sono svolti gli episodi raccontati e dove tuttora continuano a sviluppare il loro percorso. Andare a cavallo e portare il cavallo ad “andare a uomo” è il premio dopo tanto lavoro, dedizione e sacrifici, ma poterlo fare nelle campagne tra Montalcino e Castiglione d’Orcia, è un grande privilegio”.
Racchiudere in maniera semplice ed ironica le sensazioni che si provano durante le lezioni di equitazione, questa l’idea di Claudio Fabbri quando cominciò a prendere lezioni in un Centro Ippico in provincia di Siena, specializzata in Equitazione Classica Accademica, doma, addestramento e passeggiate. A distanza di tre anni il progetto ha preso forma dando vita proprio a “Il Cavallo più bello”, il libro che testimonia il percorso dell’autore alla ricerca della comunicazione con il cavallo, attraverso un lavoro di educazione dell’uomo prima che dell’animale.
In questi anni Claudio ha infatti lavorato sul proprio corpo e la propria mente per “trasformarsi in cavallo” e costruire una relazione attraverso l’apprendimento della lingua e del modo di comunicare di questi splendidi compagni di vita. “Ho quarantatre anni - spiega Claudio Fabbri - nel lavoro mi occupo di altro, ma da sempre, più o meno assiduamente, sono legato al mondo dei cavalli e da ciò che costituisce il loro complesso universo. Ho frequentato molti ambienti, istruttori e tanto ho fatto da solo, solo così ho potuto scoprire e raggiungere l’essenza stessa dell’equitazione. Per questo mi sono sentito in dovere di trasmettere queste importanti esperienze e insegnamenti ricevuti, rendendo anche omaggio a chi si è prestato per farmi iniziare il mio vero percorso”.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

22 gennaio 2020

Al via il ciclo di conferenze “Il difficile mestiere del genitore”

“Il difficile mestiere del genitore”. Si intitola così il ciclo di conferenze rivolto ai genitori ma anche a tutta la cittadinanza di Montalcino, Torrenieri e San Quirico d’Orcia, i tre paesi che ospiteranno quest’iniziativa firmata dalla cooperativa sociale senese “Camaleonde”

22 gennaio 2020

Appello dell’Asd Montalcino: “la squadra tiri fuori il carattere”

“Condividiamo quanto scritto dalla Montalcinonews”. La società Asd Montalcino appoggia in pieno l’articolo pubblicato ieri pomeriggio sulla situazione della squadra di calcio locale, che stenta in Promozione nonostante gli sforzi economici del presidente Losappio e le tante “stelle” arrivate al

21 gennaio 2020

Lavori in via Panfilo dell’Oca: i divieti alla circolazione

A causa dei lavori di sistemazione dell’impetrato in via Panfilo dell’Oca, nel centro storico di Montalcino, da lunedì 27 gennaio, e fino al termine dei lavori (non oltre il 12 aprile), sarà vietato il transito alle autovetture, ciclomotori e motocicli.

21 gennaio 2020

La cerimonia in ricordo dei carabinieri Savastano e Tersili

Oggi a partire dalle ore 11, prima con una Santa Messa, celebrata presso la Chiesa Parrocchiale di Monteroni d’Arbia dal Cappellano Militare della Legione Carabinieri Toscana Don Mauro Tramontano, e poi con la deposizione di due corone d’alloro (una del

20 gennaio 2020

Polo del Gusto di Illy: inizia la ricerca del partner

Da 50 a 100 milioni di euro, per una quota tra il 20% ed il 40% del Polo del Gusto: Riccardo Illy fissa il prezzo per il partner finanziario (di cui inizierà a breve la selezione) che vorrà sposare gli

20 gennaio 2020

Ncc, Siena: “Autisti abusivi parcheggiati davanti alla sede dei vigili”

Duro attacco del presidente di azione Ncc, Giorgio dell’Artino su un episodio avvenuto sabato scorso. “Ci sarebbe da ridere - sono le parole di Dell’Artino riportate in una nota stampa - se la questione non fosse tanto grave: sabato scorso

10 febbraio 2020

Banfi presenta La Pettegola 2020

Il 10 febbraio a Firenze (Serre Torrigiani, Via Gusciana 21) Banfi presenta La Pettegola limited edition 2020, alla presenza dell’illustratore e pittore piemontese Riccardo Guasco, che ha firmato l’etichetta di quest’anno. L’iniziativa, ripetuta ogni anno con un artista diverso, è

1 febbraio 2020

Corso di disostruzione a Torrenieri

Il 1 febbraio la Misericordia di Torrenieri organizza nei suoi locali di Viale Crocchi un corso gratuito (ore 9.30) presso i nostri locali, riguardante la disostruzione del bambino e del lattante, ovvero la liberazione delle vie aeree da un corpo

27 gennaio 2020

La Giornata della Memoria al teatro

Montalcino celebra la Giornata della Memoria. Lunedì 27 gennaio, ore 10.30 al Teatro degli Astrusi, l’Anpi Montalcino promuove un’iniziativa che vedrà la partecipazione delle scuole del territorio e quindi dell’Istituto Comprensivo “Insieme”, del Liceo Linguistico “Lambruschini” e dell’Istituto Agrario. Nel