Claudio Fabbri: l’Uomo che sussurrava ai Cavalli

Claudio Fabbri, autore di “Cavallo più bello”“Ho scelto una strada diversa, forse più lunga - racconta Claudio Fabbri nelle premesse del libro - ma ricca di gioie e soddisfazioni. Con l’aiuto di un maestro e interprete, ho educato corpo e mente trasformandomi in cavallo per poi apprendere la loro lingua. A quel punto tutto è diventato insolitamente semplice e loro si sono fidati assecondando le mie richieste in sella. Avevo dato il buon esempio, sacrificando qualcosa per primo e i cavalli hanno accettato la mia amicizia”. Una storia semplice e ironica per comprendere che esistono molti modi per praticare l’equitazione e per essere cavalieri. Questo è il libro di Claudio Fabbri, “Il cavallo più bello”, che presenterà domenica 9 settembre (ore 17) presso la Sala d’Arte, ex chiesa di San Giovanni, a Castiglione d’Orcia.: “ho voluto raccontare la mia esperienza perché solo adesso ho potuto quasi raggiungere il mio obiettivo. Questo è stato reso possibile solo dopo aver spostato l’educazione sul cavaliere anziché sul cavallo. La quasi totalità dei problemi nasce dal cavaliere e mai dal cavallo. Avevo dato il buon esempio, sacrificando qualcosa per primo e i cavalli hanno accettato il congiungimento dei due universi. Il libro tratta una storia reale relativa all’incontro determinante tra due personaggi: l’autore e un istruttore di equitazione classica accademica, entrambi residenti in Val d’Orcia, dove si sono svolti gli episodi raccontati e dove tuttora continuano a sviluppare il loro percorso. Andare a cavallo e portare il cavallo ad “andare a uomo” è il premio dopo tanto lavoro, dedizione e sacrifici, ma poterlo fare nelle campagne tra Montalcino e Castiglione d’Orcia, è un grande privilegio”.
Racchiudere in maniera semplice ed ironica le sensazioni che si provano durante le lezioni di equitazione, questa l’idea di Claudio Fabbri quando cominciò a prendere lezioni in un Centro Ippico in provincia di Siena, specializzata in Equitazione Classica Accademica, doma, addestramento e passeggiate. A distanza di tre anni il progetto ha preso forma dando vita proprio a “Il Cavallo più bello”, il libro che testimonia il percorso dell’autore alla ricerca della comunicazione con il cavallo, attraverso un lavoro di educazione dell’uomo prima che dell’animale.
In questi anni Claudio ha infatti lavorato sul proprio corpo e la propria mente per “trasformarsi in cavallo” e costruire una relazione attraverso l’apprendimento della lingua e del modo di comunicare di questi splendidi compagni di vita. “Ho quarantatre anni - spiega Claudio Fabbri - nel lavoro mi occupo di altro, ma da sempre, più o meno assiduamente, sono legato al mondo dei cavalli e da ciò che costituisce il loro complesso universo. Ho frequentato molti ambienti, istruttori e tanto ho fatto da solo, solo così ho potuto scoprire e raggiungere l’essenza stessa dell’equitazione. Per questo mi sono sentito in dovere di trasmettere queste importanti esperienze e insegnamenti ricevuti, rendendo anche omaggio a chi si è prestato per farmi iniziare il mio vero percorso”.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

21 febbraio 2024

Cia Toscana: “Ridistribuire valore per dare gusto reddito all’agricoltura”

Un finocchio prodotto in Toscana porta nelle tasche dell’agricoltore solo 35 centesimi, cioè meno del 20% del prezzo finale troviamo al supermercato. Con il consumatore finale che paga di più per il confezionamento che per il prodotto agricolo. E l’esempio

20 febbraio 2024

Elezioni Ue, possono votare anche gli stranieri residenti a Montalcino

In occasione delle prossime elezioni europeo dell’8 e 9 giugno i cittadini dell’Ue residenti in Italia che volessero esercitare il diritto di voto per i membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia possono farlo presentando domanda entro l’11 marzo al sindaco

20 febbraio 2024

Bandi agricoltura, Coldiretti: centrale la semplificazione per le imprese

“I 29 bandi in uscita nel 2024 sono una grande opportunità di finanziamento per continuare il fondamentale upgrade delle imprese agricole verso la sostenibilità ambientale, l’innovazione, la competitività e lo sviluppo del settore. Restano a nostro avviso, forti le criticità

19 febbraio 2024

Toscana, ecco il cronoprogramma dei bandi a sostegno dell’agricoltura

29 bandi per complessivi 245 milioni di euro: la giunta regionale della Toscana ha approvato il cronoprogramma dei bandi Feasr (Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale) per il 2024 - sia riguardo alla programmazione del Psr 2014-2022 (Programma di

16 febbraio 2024

Il workshop in Val d’Orcia per tutelare i beni culturali

Un approfondimento sulle varie forme di tutela e conservazione dei beni culturali, evidenziando il ruolo e le attività del Ministero della Cultura e delle Soprintendenze ed esaminando le attività di recupero, valorizzazione e conservazione attuate dagli enti locali. Sono i temi

16 febbraio 2024

Lutto regionale per un gravissimo incidente in un cantiere a Firenze

Gravissimo incidente sul lavoro stamani per il crollo di un solaio in un cantiere edile a nord-ovest di Firenze, in via Mariti, dove si stava costruendo un nuovo supermercato. Tre i morti già accertati (ma ci sono ancora dei dispersi),

16 marzo 2024

Corso di primo soccorso

Un corso Blsd per diffondere il corretto uso del defibrillatore in caso di arresto cardio-respiratorio e allo stesso tempo un’occasione per conoscere le attività di una realtà storica di Montalcino. Il 16 marzo, nella propria sede, dalle ore 9 alle

25 febbraio 2024

Presentazione libro e concerto

Il Circolo culturale ricreativo di Sant’Angelo in Colle organizza una nuova iniziativa a sostegno della Fondazione Veronesi. Domenica nella Chiesa di San Michele Arcangelo alle 17 sarà presentato il libro “La felicità è un dono” di Marco Annoni, un volume

23 febbraio 2024

Bagna Cauda nel Travaglio

Venerdì 23 febbraio (ore 20) il Quartiere Travaglio organizza la Bagna Cauda in società. Prenotazioni da Mariangela (349 7739270).

©2011-2023 Montalcinonews sas - Registrazione del Tribunale di Siena n. 8 del 20 settembre 2011 - info@montalcinonews.com
Partita Iva/Codice Fiscale 01319890529 - Camera di Commercio di Siena - R.E.A SI 138063 - Privacy