Giovanni Rallo nuovo chef della Fattoria del Colle

Giovanni Rallo, il nuovo chef della Fattoria del ColleGiovanni Rallo è il nuovo chef del ristorante della Fattoria del Colle, di proprietà di Donatella Cinelli Colombini, destinazione golosa per i piatti sapientemente elaborati sulla tradizione toscana e abbinati a Brunello, Chianti e Doc Orcia. Rallo, 35 anni, originario di Marsala e residente a Cortona, ha superato la concorrenza di altri 79 candidati a sostituire Roberta Archetti, che aveva interrotto l’attività a causa di problemi di salute.

Diplomato alla scuola alberghiera di Erice-Trapani, Rallo ha iniziato un viaggio professionale nelle cucine toscane rimanendo per sempre in questa regione che è diventata la sua terra del cuore. Una sola esperienza all’estero in Costa Azzurra e poi, a soli 22 anni, è diventato chef del ristorante del prestigioso Castello di Leonina nei pressi di Siena. Una sfida vinta che ha spinto Giovanni a intraprendere un percorso di formazione tutto suo usando libri, internet e investendo in pranzi nei ristoranti stellati. “Avrò speso 10.000€ - commenta Rallo - e intanto lavoravo, anzi, a volte dopo aver chiuso la cucina, andavo, di nascosto, da uno chef stellato, che è stato il mio vero maestro, perché solo guardandolo e dandogli un piccolo aiuto, ho imparato moltissimo”.

Una voglia di migliorare che non ha mai perso così come quella di riscoprire le sue radici siciliane. Da qui una predilezione per la pasticceria, molto ricca in Sicilia e molto più limitata in Toscana, dove tuttavia abbondano residenti e turisti stranieri capaci di apprezzare le sue creazioni anche molto ardite. Un processo creativo che parte da cose reali da reinventare: un fungo, una pietra, un cappuccino… poi inizia la ricerca di ingredienti e lo studio di esecuzioni fatte con precisione cronometrica. Ecco che la passione infantile per il “Kinder fetta al latte” diventa un doppio strato di plumcake al cacao con dentro una mousse al cioccolato bianco e sopra fiorellini di mousse di zucca adatti al periodo di novembre in cui il dolce è stato creato.

I suoi piatti favoriti sono tuttavia a base di carne, persino nei primi piatti dove recupera i sapori intensi degli arrosti toscani. Da questa predilezione nasce l’idea del tortello ripieno di faraona su una vellutata di patate ed erba cipollina. Nei secondi la sua attenzione si concentra sulle temperature di cottura per rispettare le proteine delle differenti carni. Ogni piatto viene ristudiato perché la tradizione si esalti attraverso una tecnica impeccabile come l’anatra, tipica carne della Valdichiana, che diventa un’anatra al Vin Santo su una purea di sedano rapa.

Giovanni Rallo ha una moglie pugliese, di Grottaglie, arrivata a Siena per studiare biologia. Dopo aver mangiato nel ristorante di Giovanni decise che il suo futuro sarebbe stato la cucina. “Le dissi: io mi posso innamorare solo di una donna che fa il mio stesso lavoro, e lei ha imparato a cucinare”.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

14 giugno 2019

Attacchi da lupo, stanziati 700 mila euro per i danni agli animali allevati

Ammonta a 700 mila euro il contributo per risarcire le perdite di produzione dovuti ad attacchi da lupo agli animali allevati. Sono centinaia le aziende zootecniche toscane interessate. Allevamenti che hanno già denunciato e richiesto il risarcimento per la morte

14 giugno 2019

Il Giro d’Italia Under 23 arriva a Montalcino: ecco dove passerà

Lo spettacolo del ciclismo torna sulle strade di Montalcino. Lunedì 17 giugno fra le ore 11.50 e le ore 12.30, il Giro d’Italia Under 23 passerà per Montalcino. I ciclisti, in arrivo da Buonconvento, passeranno nei pressi di Porta Cerbaia,

13 giugno 2019

Al via le iscrizioni per il camposcuola di protezione civile

Sono aperte le iscrizioni per il camposcuola di protezione civile organizzato dalla Misericordia di Torrenieri. L’iniziativa, rivolta a ragazzi e ragazze dai 10 ai 16 anni, si svolgerà dal 1° al 6 luglio. Le domande di iscrizione devono essere presentate

12 giugno 2019

Il 16 giugno arrivano le Spider d’epoca a Montalcino

Il 16 giugno arrivano a Montalcino circa 25 auto Spider d’epoca, che partecipano ad un raduno organizzato da “HR Tours”. Quel giorno, dalle ore 11.30 alle ore 13, le Spider sono autorizzate ad utilizzare il parcheggio di Via Aldo Moro

12 giugno 2019

Possibili sensi unici alternati a Torrenieri

Da domani 13 giugno e fino al termine dei lavori (comunque non oltre il 30 giugno) potrebbe essere istituito un senso unico alternato con la presenza di impianto semaforico o con l’attivazione di movieri a Torrenieri, in una parte di

12 giugno 2019

Il 23 giugno a Montisi passa la granfondo “Toscanaccia”

Il Comune di Montalcino ha concesso il patrocinio alla Toscanaccia Gran Fondo Cicloturistica, manifestazione sportiva non competitiva, con biciclette da strada, valevole per il circuito cicloturistico Terre d’Etruria 2019. La gara prevede tre percorsi che si sviluppano all’interno dei territori

17 giugno 2019

Corso per defibrillatore a Torrenieri

Il 17 giugno la Misericordia di Torrenieri organizza un corso (con certificazione) per l’utilizzo del defibrillatore. L’evento, gratuito e aperto a tutta la popolazione, si terrà dalle ore 18.30 alle ore 23.30 nella sede della Misericordia, in Viale Bindo Crocchi.

17 giugno 2019

Assemblea ordinaria nel Pianello

Il 17 giugno (ore 21.15) assemblea ordinaria nel Quartiere Pianello. All’ordine del giorno i resoconti di San Patrick e della Festa Contadina, l’organizzazione della Festa del Patrono e varie ed eventuali.

16 giugno 2019

Raduno nazionale veicoli storici

Il 16 giugno i Beverendi in 4×4 organizzano il “Memorial Patrizio Angelini”, primo raduno nazionale dei veicoli storici (si accettano auto e fuoristrada con anno di costruzione non oltre il 1994) con il ricavato che sarà destinato al progetto di