Apertura delle Cacce, svelata l’opera

L'opera realizzata da Alberto InglesiCon la presentazione dell’opera inizia ufficialmente il programma dell’edizione n.57 del Torneo di Apertura delle Cacce. Un omaggio alla donna e alla femminilità con uno stile che richiama il grande Modigliani: l’opera di Alberto Inglesi, scultore senese classe 1952, ha suscitato curiosità ed è entrata subito negli “obiettivi” degli smartphone. Con la speranza, per ogni amante di questa Festa, che domenica sera finisca nella sede del proprio Quartiere. Un lavoro elaborato e pieno di dettagli quello dell’artista che dipinse il Palio di Siena del 16 agosto 1995, vinto dalla contrada del Leocorno e giudicato come il “miglior Palio del millennio”. Inglesi si concede alle telecamere ma preferisce non parlare, le spiegazioni e i particolari della sua creazione vengono illustrati dal critico d’arte David Tammaro.

Durante la presentazione sono intervenuti il delegato alle Feste Identitarie Alessandro Nafi, il Presidente del Comitato di Tutela Gerardo Nicolosi e il sindaco di Montalcino Silvio Franceschelli. Nafi ha fatto il punto della situazione su quanto è stato prodotto negli ultimi mesi, novità che vi abbiamo riportato in queste pagine nei giorni scorsi. Franceschelli ha aggiunto “che l’inverno è stato costruttivo, la realizzazione dei costumi ha richiesto uno sforzo economico e tanto lavoro. Adesso, però, bisogna anche trovare le persone che li indossino, bisogna crederci, lo stesso vale per la nuova scenografia. Ringrazio i Quartieri e i quartieranti che sono i custodi dei nostri cambiamenti.

Alberto Inglesi

Ci dobbiamo impegnare per trovare un luogo che sia custode della nostra storia”. Nicolosi ha riassunto gli ultimi progetti del Comitato: “c’è stato l’impegno da parte della Commissione per la revisione del corteo storico e dei costumi così come per il disciplinare che è andato in approvazione. Presenteremo ad ottobre il nuovo volume della collana ‘I Quartieri per la storia’ e un altro dedicato alle pergamene di Montalcino e ad alcuni i documenti antichi che sarà svelato entro la fine dell’anno. E poi il bando per il concorso fotografico che avrà una nuova sezione ‘I Quartieri tutto l’anno’. Ieri inoltre si è riunita la giuria esterna di qualità per il premio al miglior tamburino dedicato a Roberto Caselli: per noi è un motivo di soddisfazione”.

Il critico David Tammaro ha introdotto le peculiarità dell’opera di Alberto Inglesi, sostituendosi di fatto a Maddalena Sanfilippo che a causa di un impegno all’estero non poteva essere oggi a Montalcino. “In questa opera - sottolinea Tammaro - troviamo tutti gli elementi che fanno allo stesso tempo di Inglesi un artista antico ma con un cuore pulsante e un linguaggio innovativo e moderno. Alberto lavora il bronzo come se fosse delle lamelle di legno, ottenendo freschezza e bellezza”.

Un commosso applauso, all’inizio della presentazione, è stato dedicato a Giuditta Parisi.

Guarda il video:

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

15 ottobre 2019

I numeri della Granfondo: 1.100 al via (video)

L’attesa della partenza e le biciclette al via. La passione di uno sport e di un evento, la Granfondo del Brunello e della Val d’Orcia, capace di portare sul territorio oltre 1.100 persone. Nel video che abbiamo realizzato ci sono

14 ottobre 2019

Francigena Ultramarathon: in 350 a Torrenieri

Il weekend che è appena andato in archivio è stato anche quello della World Francigena Ultramarathon che ha percorso l’antico itinerario di “Sigerico”. Una manifestazione che si pone l’obiettivo di far conoscere il territorio e quindi anche le sue bellezze

14 ottobre 2019

Il Consorzio del Brunello accoglie enotecari italiani e francesi

Prosegue la collaborazione storica tra il Consorzio del Brunello e Vinarius: l’associazione delle enoteche italiane in questi giorni è a Montalcino per uno stage formativo dei suoi associati, che quest’anno sarà ancora più speciale. Da aprile, infatti, insieme all’Associazione Enotecari

14 ottobre 2019

Montalcino, esonerato Corbucci. A breve il nome del sostituto

L’avventura di Luca Corbucci a Montalcino è arrivata al capolinea. La società biancoverde, alla luce delle difficoltà incontrate in questo avvio di stagione, ha deciso di sollevare dall’incarico l’ex tecnico del Badesse. “Come spesso avviene in questi casi, paga la

14 ottobre 2019

Montacino finisce di nuovo sul Tg2 Weekend

“Non si può citare Montalcino senza pensare subito al vino che ormai identifica questo territorio”. Comincia così il servizio Rai dedicato a Montalcino e mandato in onda nel Tg2 Weekend del 12 ottobre, a tre settimane esatte dalla visita alla

12 ottobre 2019

Una pedalata nobile in cantina con le Lady Bike

La Granfondo del Brunello e della Val d’Orcia è partita e già da stamattina ha iniziato ad animare Montalcino. Una comitiva di circa trenta persone, in attesa della “classicissima” di domani, che spegne 30 candeline, hanno aderito al progetto delle

20 ottobre 2019

La Passeggiata in Rosa a Montalcino

Per il terzo anno le Hop Hope organizzano la “Passeggiata in Rosa” che andrà alla scoperta delle mura di Montalcino. Un percorso di 7 km aperto a tutti, facile, con ritrovo domenica 20 ottobre (ore 14.30) al parcheggio sterrato dello

19 ottobre 2019

“I Quartieri per la storia” a Montalcino

Sabato 19 ottobre (ore 17.30), nel Complesso di Sant’Agostino, terzo appuntamento con “I Quartieri per la storia”, progetto che prevede la pubblicazione di una tesi di laurea inedita o di un nuovo lavoro di ricerca sulla storia di Montalcino, sostenuti

19 ottobre 2019

Cena nel Travaglio

Il 19 ottobre (ore 20) cena nel Quartiere Travaglio. Prenotazioni nella bacheca della società.