Asili nido, la lettera del Comune di Montalcino

Asili nido, la risposta del Comune di Montalcino“Il Dpcm dell’11 giugno scorso si è limitato a prevedere la possibilità di organizzazione delle attività estive per minori appartenenti alla fascia 0-3 all’interno di strutture già autorizzate e accreditate per erogare servizi educativi alla prima infanzia. Non si tratta quindi di una possibilità di riapertura ai Nidi d’Infanzia tout court, ma soltanto la possibilità di utilizzo degli spazi a quelli dedicati per attività di natura diversa, che non hanno nulla a che vedere con l’offerta educativa data di norma dalla struttura Nido ospitante”. Il Comune di Montalcino risponde alla lettera di Paola Martino, mamma che aveva scritto prima al presidente della Toscana Rossi e poi all’amministrazione comunale per capire se c’erano le possibilità di aprire quest’estate gli asili nido di Montalcino e di Sant’Angelo Scalo (di cui è rappresentante).

“Considerato che nel regolamento regionale le attività estive non sono assolutamente contemplate – si legge nella nota firmata dall’assessore all’istruzione e al sociale Giulia Iannotta e dalla responsabile dell’Area Servizi sociali, culturali e commercio Barbara Riccarelli – e che invece è l’anno educativo solitamente ad estendersi, da calendario, fino al 31 luglio e che la possibilità di azioni sperimentali estive in preparazione della riapertura di settembre avrebbe potuto trovare attuazione solo se si fossero create le condizioni per la riapertura stessa di settembre già nell’arco dell’estate, l’amministrazione ha preferito in questa fase non assumere decisioni premature circa l’utilizzo degli spazi senza indicazioni statali e regionali in merito alla riapertura, in quanto ad oggi sia le linee guida nazionali per la riapertura dei servizi 0- 3 che quelle regionali tardano ad arrivare; infatti una diversa scelta avrebbe esposto le famiglie e i piccoli a subire delle soluzioni poco mature e ragionate. Piuttosto si è preferito utilizzare il mese di luglio per iniziare a valutare i possibili scenari utili a progettare la riapertura di settembre”.

“Infine – continua la lettera – senza sminuire le esigenze di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro delle famiglie, in questa fase evidenti e chiare anche per esperienze dirette, appare utile però precisare che il Nido d’Infanzia nasce per esigenze pedagogiche ed educative dove al centro sta necessariamente il benessere del bambino; quindi laddove le soluzioni prospettate non garantiscano il raggiungimento di questo fine, risulta preferibile non attuarle, piuttosto che dare una risposta parziale. La scelta quindi di non organizzare attività estive per la fascia 0- 3 è stata fatta nell’unico interesse dei bambini, per evitare di sottoporli ad una condizione che non fosse per loro quella ottimale. Rispetto invece al percorso di “Lead - Legami educativi a distanza” siamo tutti consapevoli, così come per la DAD nell’Istruzione, che non sia stato il percorso migliore in assoluto, ma senz’altro è stato l’unico possibile durante la Fase 1 dell’Emergenza epidemiologica e lo si deve considerare semplicemente un modo diverso per fare nido e scuola dell’infanzia, così come è possibile leggere anche negli orientamenti della Commissione Infanzia Sistema integrato Zero-sei D.lgs. 65/2017”.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

4 agosto 2020

Civitella Paganico, brucia il bosco: fiamme visibili da Montalcino

Un maxi incendio boschivo si è scatenato questa mattina in località Tenuta di Bagnolo, nel Comune di Civitella Paganico, a non molti chilometri di distanza da Montalcino. Le fiamme si sono sviluppate poco dopo le 12 rapidamente sospinte dal vento.

4 agosto 2020

Il libro sulla storia della Chiesa della Madonna delle Nevi

Un volume dedicato alla Chiesa della Madonna delle Nevi. Lo ha realizzato Giacomo Massoni e sarà presentato domani 5 agosto a Montisi (ore 12,15, Chiesa della Madonna delle Nevi). Si tratta del decimo numero della collana “Ad Loca Mariana” edita

31 luglio 2020

Fondi Covid, nuovi infissi per la scuola media di Montalcino

Nuovi infissi con apertura a vasistas (verso l’interno) per la scuola media di Montalcino, per garantire buona illuminazione e allo stesso tempo il ricambio d’aria. Il costo, di 17.610 euro più Iva, è in gran parte coperto dai contributi statali

29 luglio 2020

Bindocci vicepresidente dell’Unione Provinciale Agricoltori di Siena

Fabrizio Bindocci, presidente del Consorzio del Vino Brunello di Montalcino, è stato eletto vicepresidente dell’Unione Provinciale Agricoltori di Siena insieme a Filippo Cresti. La massima carica sarà invece ricoperta da Nicola Ciuffi, imprenditore agricolo e allevatore della valdichiana senese, che

24 luglio 2020

Potatura e abbattimento alberi a Montisi e Castelnuovo dell’Abate

Potatura di sette lecci e quattro tigli e abbattimento di un cedro secco a Montisi, abbattimento di due grossi pini e sette tigli in Via delle Scuole a Castelnuovo dell’Abate: sono le operazioni di cui se ne occuperà una ditta

24 luglio 2020

Sei Toscana: “Serve intervento statale sulla Tari per aiutare le attività”

“Aiutiamo le attività commerciali e produttive dei nostri territori che sono state chiuse forzatamente per il lockdown, il Governo impegni risorse per farsi carico di una quota parte del pagamento della Tari”: è l’appello lanciato dal presidente di Sei Toscana,

10 agosto 2020

Argiano e Calici di Stelle

Degustare i pregiati vini di Montalcino nella notte di San Lorenzo, affacciati su una delle piazze più belle del mondo. Succederà il 10 agosto a Siena, in Piazza del Campo, dove Siena Experience Italian Hub in collaborazione con Cuoconté di

8 agosto 2020

Calici di Stelle alla Fattoria dei Barbi

L’8 agosto la Fattoria dei Barbi festeggia “Calidi di Stelle” con una “Notte Bianca sotto le Stelle” all’insegna di una suggestiva cena incantata monocolore (dal dress code al menù, tutto rigorosamente bianco), candele e atmosfera, musica di sottofondo, calici di

5 agosto 2020

Montisi festeggia il patrono

Montisi celebra il patrono, la Madonna delle Nevi. Mercoledì 5 agosto il corteo storico onorerà il patrono del paese alla presenza del vescovo e, alle 12.15, appuntamento alla Chiesa della Madonna delle Nevi per la presentazione del numero 10 della