Liv-ex, tra le etichette italiane vince Soldera

Liv-ex, il 2022 è l’anno di Soldera Case Basse. Nonostante la frenata degli ultimi due mesi, da inizio 2022 il Liv-ex 1000 - l’indice più completo per il monitoraggio dell’andamento dei prezzi dei fine wines di tutto il mondo, che raccoglie tra gli altri sottoindici anche l’Italy 100 - è cresciuto del 13,6%, con l’indice dedicato ai vini italiani che fa invece segnare un più modesto +9,8%.
In termini assoluti, riporta WineNews, al top in termini di rivalutazione dei prezzi medi ci sono, cinque etichette di Borgogna, con un podio di bianchi: Domaine Leflaive Batard-Montrachet Grand Cru 2014 (+122,2%), Domaine Bonneau du Martray Corton-Charlemagne Grand Cru 2012 (+109,1%) e Domaine Bonneau du Martray Corton-Charlemagne Grand Cru 2012 (+100,6%), seguiti da Domaine de la Romanee-Conti Grands Echezeaux Grand Cru 2008 (+99,7%) e Domaine Leflaive Batard-Montrachet Grand Cru 2012 (+81%).
A svelare invece l’andamento in questo 2022 delle etichette italiane presenti sull’Italy 100 - che comprende le ultime dieci annate in commercio di Barbaresco Gaja (2008-2017), Sorì San Lorenzo Gaja (2007-2017, ad eccezione della 2012), Sperss Gaja (2006-2016, ad eccezione della 2012), Barolo Riserva Monfortino Giacomo Conterno (2000-2014, ad eccezione della 2003, 2007, 2011 e 2012), Masseto (2008-2017), Ornellaia (2008-2017), Sassicaia (2008-2017), Solaia (2008-2017), Sangiovese di Toscana Soldera - Case Basse (2006-2015) e Tignanello (2008-2017), cui si aggiungono Poggio di Sotto Brunello di Montalcino 2016 e Comm. G.B. Burlotto Barolo Monvigliero 2016 (sul Liv-ex 100) - è l’analisi di WineNews sul database Liv-ex.
In vetta, ci sono ben quattro etichette di Soldera Case Basse: la 2014 (+50,4%), la 2006 (+41%), la 2013 (+39,9%) e la 2009 (+39,7%). A completare la top ten degli italiani più performanti del 2022 sul Liv-ex, c’è anche Poggio di Sotto Brunello di Montalcino 2016 (+26,9%) alla posizione n. 8. Il balzo in avanti del Soldera Case Basse 2006 lo porta, anche in termini di quotazione assoluta, sempre più vicino al podio: una cassa da 12 bottiglie ha toccato infatti le 13.600 sterline, non troppo distante dalle 15.500 sterline del Giacomo Conterno Barolo Monfortino Riserva 2004 (+10% da inizio anno), in vetta ad un podio che vede il Monfortino Riserva 2010 sul secondo gradino 14.092 sterline, +9,9%) ed il Monfortino Riserva 2002 sul terzo, con una quotazione di 14.000 sterline a cassa sul Liv-ex (+20,7% da inizio anno).

Focus - Gli italiani nel Liv-ex nel 2022

Soldera Case Basse, 100% Sangiovese, Toscana, 2014 +50,4% - 6.500 sterline a cassa
Soldera Case Basse, 100% Sangiovese, Toscana, 2006 +41% - 13.600 sterline a cassa
Soldera Case Basse, 100% Sangiovese, Toscana, 2013 +39,9% - 7.000 sterline
Soldera Case Basse, 100% Sangiovese, Toscana, 2009 +39,7% - 7.270 sterline
Bartolo Mascarello, Barolo, 2011 +35,1% - 2.500 sterline a cassa
Ornellaia, Bolgheri, 2010 +31,2% - 2.640 sterline
Gaja, Barbaresco, 2014 +28,2% - 1.800 sterline
Poggio di Sotto, Brunello di Montalcino, 2016 +26,9% - 1.533 sterline
Tignanello, Toscana, 2012 +26,2% - 1.480 sterline
Solaia, Toscana, 2013 +24,6% - 2.820 sterline
Tignanello, Toscana, 2010 +24,3% - 1.800 sterline
Giacomo Conterno, Barolo, Francia Cascina, 2007 +23,8% - 2.600 sterline
Masseto, Toscana, 2012 +22,9% - 7.500 sterline
Ornellaia, Bolgheri, 2016 +22,7% - 2.150 sterline
Solaia, Toscana, 2016 +21,6% - 4.000 sterline
Soldera Case Basse, 100% Sangiovese, Toscana, 2011 +20,8% - 11.000 sterline
Giacomo Conterno, Barolo, Monfortino Riserva, 2002 +20,7% - 14.000 sterline
Gaja, Barbaresco, 2017 +20,3% - 1.711 sterline
Tignanello, Toscana, 2017 +19,9% - 1.260 sterline
Masseto, Toscana, 2014 +19,9% - 7.400 sterline
Solaia, Toscana, 2014 +19,3% - 2.450 sterline
Tignanello, Toscana, 2013 +19,1% - 1.500 sterline
Tignanello, Toscana, 2009 +18,7% - 1.760 sterline
Tignanello, Toscana, 2014 +18,4% - 1.460 sterline
Giacomo Conterno, Barolo, Francia Cascina, 2009 +17,9% - 2.090 sterline
Masseto, Toscana, 2016 +17,7% - 10.600 sterline
Ornellaia, Bolgheri, 2014 +17,5% - 1.490 sterline
Ornellaia, Bolgheri, 2018 +17,4% - 1.750 sterline
Tignanello, Toscana, 2018 +17,2% - 1.400 sterline
Sassicaia, Tenuta San Guido, Bolgheri, 2012 +17,1% - 2.257 sterline
Tignanello, Toscana, 2015 +17,1% - 1.580 sterline
Giacomo Conterno, Barolo, Monfortino Riserva, 2005 +16,7% - 9.181 sterline
Giacomo Conterno, Barolo, Monfortino Riserva, 2008 +16,5% - 11.000 sterline
Sassicaia, Tenuta San Guido, Bolgheri, 2013 +16,3% - 2.750 sterline
Gaja, Barbaresco, 2012 +16,1% - 1.800 sterline
Soldera Case Basse, 100% Sangiovese, Toscana, 2008 +15,7% - 8.900 sterline
Gaja, Barbaresco, 2009 +15,6% - 2.110 sterline
Soldera Case Basse, 100% Sangiovese, Toscana, 2016 +14,5% - 7.299 sterline
Solaia, Toscana, 2012 +14,5% - 2.350 sterline
Soldera Case Basse, 100% Sangiovese, Toscana, 2007 +14,4% - 9.026 sterline
Solaia, Toscana, 2009 +14% - 2.658 sterline
Ornellaia, Bolgheri, 2009 + 13,9% - 2.076 sterline
Solaia, Toscana, 2010 +13,9% - 3.040 sterline
Tignanello, Toscana, 2011 +13,9% - 1.470 sterline
Solaia, Toscana, 2017 +13,3% - 2.380 sterline
Sassicaia, Tenuta San Guido, Bolgheri, 2016 +13,2% - 3.850 sterline
Giacomo Conterno, Barolo, Monfortino Riserva, 2014 +13,1% - 12.280 sterline
Sassicaia, Tenuta San Guido, Bolgheri, 2017 +12,8% - 2.220 sterline
Ornellaia, Bolgheri, 2012 +12,7% - 1.700 sterline
Sassicaia, Tenuta San Guido, Bolgheri, 2011 +12,3% - 2.390 sterline
Masseto, Toscana, 2015 +11,1% - 8.900 sterline
Ornellaia, Bolgheri, 2017 +10,1% - 1.620 sterline
Giacomo Conterno, Barolo, Monfortino Riserva, 2004 +10% - 15.500 sterline
Giacomo Conterno, Barolo, Monfortino Riserva, 2010 +9,9% - 14.092 sterline
Masseto, Toscana, 2010 +9,8% - 9.000 sterline
Gaja, Barbaresco, 2016 +9,2% - 1.840 sterline
Tignanello, Toscana, 2016 +9,1% - 1.500 sterline
Gaja, Barbaresco, 2013 +9,1% - 1.750 sterline
Ornellaia, Bolgheri, 2015 +9% - 1.862 sterline
Sassicaia, Tenuta San Guido, Bolgheri, 2018 +8,9% - 2.400 sterline
Solaia, Toscana, 2015 +8,5% - 3.400 sterline
Solaia, Toscana, 2011 +8,2% - 2.400 sterline
Gaja, Barbaresco, 2015 +8,1% - 1.599 sterline
Sassicaia, Tenuta San Guido, Bolgheri, 2010 +8% - 2.426 sterline
Sassicaia, Tenuta San Guido, Bolgheri, 2014 +7,6% - 2.250 sterline
Gaja, Barbaresco, 2010 +7,5% - 2.150 sterline
Masseto, Toscana, 2017 +7% - 6.900 sterline
Giacomo Conterno, Barolo, Cascina Francia, 2016 +6,9% - 3.133 sterline
Ornellaia, Bolgheri, 2011+6,4% - 1.570 sterline
Ornellaia, Bolgheri, 2013 +6% - 1.860 sterline
Gaja, Barbaresco, 2011 +6% - 1.590 sterline
Masseto, Toscana, 2013 +6% - 7.800 sterline
Sassicaia, Tenuta San Guido, Bolgheri, 2009 +5,8% - 3.070 sterline
Giacomo Conterno, Barolo, Cascina Francia, 2008 +5,3% - 2.623 sterline
Bartolo Mascarello, Barolo, 2016 +3,8% - 4.900 sterline
Sassicaia, Tenuta San Guido, Bolgheri, 2015 +3,1% - 2.900 sterline
Giacomo Conterno, Barolo, Monfortino Riserva, 2013 +2,5% - 9.101 sterline
Giacomo Conterno, Barolo, Monfortino Riserva, 2015 +2,4% - 10.565 sterline
Masseto, Toscana, 2011 +2,2% - 11.106 sterline
Bartolo Mascarello, Barolo, 2009 +1,5% - 2.880 sterline
Bartolo Mascarello, Barolo, 2012 +1% - 2.600 sterline
Masseto, Toscana, 2018 +0,7% - 7.500 sterline
Giacomo Conterno, Barolo, Francia, 2015 +0,3% - 2.302 sterline
Soldera Case Basse, 100% Sangiovese, Toscana, 2015 -0,6% - 6.120 sterline
Bartolo Mascarello, Barolo, 2010 -1,7% - 5.500 sterline
Giacomo Conterno, Barolo, Cascina Francia, 2006 -1,8% - 2.750 sterline
Bartolo Mascarello, Barolo, 2013 -1,8% - 3.600 sterline
Masseto, Toscana, 2009 -2,1% - 7.800 sterline
Giacomo Conterno, Barolo, Cascina Francia, 2017 -3,3% - 2.250 sterline
Giacomo Conterno, Barolo, Cascina Francia, 2010 -3,6% - 3.800 sterline
Giacomo Conterno, Barolo, Cascina Francia, 2012 -3.8% - 1.980 sterline
Comm. G.B. Burlotto, Barolo, Monvigliero, 2016 -3,9% - 7.140 sterline
Gaja, Barbaresco, 2018 -5,1% - 1.690 sterline
Solaia, Toscana, 2018 -5,8% - 2.550 sterline
Bartolo Mascarello, Barolo, 2014 -6,4% - 2.100 sterline
Giacomo Conterno, Barolo, Francia, 2011 -7,6% 1.950 sterline
Giacomo Conterno, Barolo, Monfortino Riserva, 2006 -9,8% - 10.740 sterline
Bartolo Mascarello, Barolo, 2015 -12,7% - 2.550 sterline
Soldera Case Basse, 100% Sangiovese, Toscana, 2012 -13,2% - 6.600 sterline
Giacomo Conterno, Barolo, Monfortino Riserva, 2001 -13,5% - 9.992 sterline
Bartolo Mascarello, Barolo, 2008 -19,3% - 4.200 sterline
Bartolo Mascarello, Barolo, 2017 -19,7% - 2.400 sterline

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

21 febbraio 2024

Cia Toscana: “Ridistribuire valore per dare gusto reddito all’agricoltura”

Un finocchio prodotto in Toscana porta nelle tasche dell’agricoltore solo 35 centesimi, cioè meno del 20% del prezzo finale troviamo al supermercato. Con il consumatore finale che paga di più per il confezionamento che per il prodotto agricolo. E l’esempio

20 febbraio 2024

Elezioni Ue, possono votare anche gli stranieri residenti a Montalcino

In occasione delle prossime elezioni europeo dell’8 e 9 giugno i cittadini dell’Ue residenti in Italia che volessero esercitare il diritto di voto per i membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia possono farlo presentando domanda entro l’11 marzo al sindaco

20 febbraio 2024

Bandi agricoltura, Coldiretti: centrale la semplificazione per le imprese

“I 29 bandi in uscita nel 2024 sono una grande opportunità di finanziamento per continuare il fondamentale upgrade delle imprese agricole verso la sostenibilità ambientale, l’innovazione, la competitività e lo sviluppo del settore. Restano a nostro avviso, forti le criticità

19 febbraio 2024

Toscana, ecco il cronoprogramma dei bandi a sostegno dell’agricoltura

29 bandi per complessivi 245 milioni di euro: la giunta regionale della Toscana ha approvato il cronoprogramma dei bandi Feasr (Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale) per il 2024 - sia riguardo alla programmazione del Psr 2014-2022 (Programma di

16 febbraio 2024

Il workshop in Val d’Orcia per tutelare i beni culturali

Un approfondimento sulle varie forme di tutela e conservazione dei beni culturali, evidenziando il ruolo e le attività del Ministero della Cultura e delle Soprintendenze ed esaminando le attività di recupero, valorizzazione e conservazione attuate dagli enti locali. Sono i temi

16 febbraio 2024

Lutto regionale per un gravissimo incidente in un cantiere a Firenze

Gravissimo incidente sul lavoro stamani per il crollo di un solaio in un cantiere edile a nord-ovest di Firenze, in via Mariti, dove si stava costruendo un nuovo supermercato. Tre i morti già accertati (ma ci sono ancora dei dispersi),

16 marzo 2024

Corso di primo soccorso

Un corso Blsd per diffondere il corretto uso del defibrillatore in caso di arresto cardio-respiratorio e allo stesso tempo un’occasione per conoscere le attività di una realtà storica di Montalcino. Il 16 marzo, nella propria sede, dalle ore 9 alle

25 febbraio 2024

Presentazione libro e concerto

Il Circolo culturale ricreativo di Sant’Angelo in Colle organizza una nuova iniziativa a sostegno della Fondazione Veronesi. Domenica nella Chiesa di San Michele Arcangelo alle 17 sarà presentato il libro “La felicità è un dono” di Marco Annoni, un volume

23 febbraio 2024

Bagna Cauda nel Travaglio

Venerdì 23 febbraio (ore 20) il Quartiere Travaglio organizza la Bagna Cauda in società. Prenotazioni da Mariangela (349 7739270).

©2011-2023 Montalcinonews sas - Registrazione del Tribunale di Siena n. 8 del 20 settembre 2011 - info@montalcinonews.com
Partita Iva/Codice Fiscale 01319890529 - Camera di Commercio di Siena - R.E.A SI 138063 - Privacy