Montalcino firma alleanza per risollevare aree interne

Monte AmiataUn patto locale per attrarre fondi europei e risollevare la situazione delle aree interne, penalizzate dalla posizione geografica e dal calo demografico. Un piano di sviluppo basato su strategie territoriali integrate, in modo da massimizzare i contributi e affrontare più efficacemente le sfide economiche, demografiche, ambientali e sociali di queste zone, creando opportunità di lavoro e migliorando servizi come istruzione, salute e mobilità. 19 Comuni toscani, tra cui Montalcino, hanno firmato un protocollo d’intesa per elaborare e poi attuare una strategia territoriale dell’area interna “Amiata Grossetana – Colline del Fiora – Amiata Val d’Orcia”, che si va ad aggiungere alle altre cinque aree toscane (“Valdera – Val di Cecina – Colline Metallifere – Val di Merse”, “Valdichiana Senese”, “Casentino e Valtiberina”; “Garfagnana, Lunigiana, Media Valle del Serchio e Appennino Pistoiese”; “Valdarno - Val di Sieve, Mugello e Val Bisenzio”), per un totale di 115 Comuni coinvolti.

Obiettivo del protocollo è quello di definire il sistema di governance nonché la strategia preliminare alla presentazione della documentazione che andrà inviata alla Regione Toscana per dare il là alla richiesta di finanziamenti. Il soggetto capofila della coalizione, che dovrà presentare la domanda di manifestazione di interesse, è l’Unione dei Comuni di Montani Amiata Grossetana (ne fanno parte Arcidosso, Castel del Piano, Castell’Azzara, Roccalbegna, Santa Fiora, Seggiano e Semproniano), di cui è presidente il sindaco di Seggiano Daniele Rossi.

Fanno parte della cabina di regia politica, oltre a Rossi e al sindaco di Castel del Piano Michele Bartalini, anche Alessandro Nafi in rappresentanza di Montalcino, il sindaco di Scansano Maria Bice Ginesi in rappresentanza anche dei Comuni di Cinigiano e Magliano in Toscana, il sindaco di Abbadia San Salvatore Fabrizio Tondi e il sindaco di San Quirico d’Orcia Danilo Maramai per l’Unione dei Comuni Amiata Val d’Orcia (Abbadia San Salvatore, Castiglione d’Orcia, Piancastagnaio, Radicofani e San Quirico d’Orcia) e infine Valeria Bruni e Massimo Ulivieri per l’Unione dei Comuni Montani Colline del Fiora (Manciano, Pitigliano e Sorano). La cabina di regia promuove, coordina e sintetizza apporti, contributi e prese di posizione dei singoli soggetti della coalizione locale.

Ai fini delle attività istruttorie e documentali relative alla presentazione dalla manifestazione di interesse, in conformità degli indirizzi fissati dalla cabina di regia, viene costituita una apposita task force tecnico-operativa costituita da: Alberto Balocchi dell’Unione dei Comuni Montani Amiata Grossetana; Ombretta Tosi dell’Unione dei Comuni Montani Colline del Fiora; Daniele Rappuoli dell’Unione dei Comuni Amiata Val d’Orcia; Roberto Bucci del Comune di Scansano e Alessandro Caferri, segretario del Comune di Montalcino. Rientrano tra i compiti di tale task force, tutte le attività di coordinamento amministrativo e operativo utili per la miglior definizione degli elaborati e dei contenuti della strategia, ivi compresi i rapporti e le relazioni con gli uffici e le strutture della Regione Toscana, di Anci Toscana e delle altre amministrazioni interessate.

In sede di prima riunione della cabina di Regia, saranno stabilite le modalità di funzionamento, tra cui individuazione della sede, modalità di convocazione, svolgimento delle sedute, verbalizzazione degli incontri e quant’altro necessario.

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

21 giugno 2024

Il Brunello Riserva 2018 di Carpineto tra i “Best in Show” di Decanter

Il Brunello di Montalcino Riserva 2018 di Carpineto è tra i 6 “Best in Show” italiani ai “Decanter Wine Awards” 2024, ovvero il meglio del vino prodotto in Italia secondo la più prestigiosa competizione vinicola del Regno Unito e tra

20 giugno 2024

“Scrittori a Km0”, a Torrenieri si promuovono gli autori locali

Si chiama “Scrittori a Km0” la serie di incontri per promuovere autrici e autori locali pensata da Biblioteca Arci e Pro Loco di Torrenieri. Il progetto, ispirato al concetto di “Km 0” che solitamente è applicato ad altri settori, mira

19 giugno 2024

I vincitori della prima edizione del Red Line Festival

“Suppressed” miglior lungometraggio, “Our Males and Females” miglior cortometraggio e “A Golden Life” miglior documentario. Sono i vincitori della prima edizione del “Red Line”, il festival internazionale del cinema organizzato a Montalcino dall’associazione Iniziative di Solidarietà e Office Number Four,

18 giugno 2024

Passeggiata di luna piena e presentazione libro a Castelnuovo

Doppio evento del Circolo Arci di Castelnuovo dell’Abate. Il 22 giugno “passeggiata di luna piena”, 9 km con partenza dal paese (ore 20.30, preceduta da un’apericena dalle ore 19) e arrivo alla Tenuta di Sesta, con visita alla Pieve di

17 giugno 2024

Nomadi & tartufo a San Giovanni d’Asso

Messo in archivio il Mojito Fest con un bel successo di pubblico, a San Giovanni d’Asso si riparte subito con un nuovo evento. In onore della ricorrenza del Patrono, nell’ambito del “Festival dell’Orto 2024”, sabato 22 giugno dalle ore 20

14 giugno 2024

Campi estivi comunali in pineta, aperte le iscrizioni

Sono aperte le iscrizioni ai campi estivi comunali di Montalcino 2024, che si svolgeranno nella Pineta Osticcio dal 5 al 31 agosto, dal lunedì al venerdì con due fasce orarie disponibili: 8-12 e 8-16, e sono rivolti a bambini e

12 luglio 2024

“La Fortezza che balla”

Una prima parte di musica italiana, con pezzi iconici di Battisti, Zucchero, Vasco, De Andrè, Dalla e Battiato, e una seconda parte con i grandi internazionali degli anni Settanta, dai Pink Floyd agli AC/DC, dai Rolling Stones a David Bowie,

23 giugno 2024

“Non sono ammesse scorciatoie”

Nuovo evento del Circolo Arci di Castelnuovo dell’Abate. Il 23 giugno presentazione del libro “Non sono ammesse scorciatoie” di Raffaella Guidi Federzoni, alla presenza dell’autrice (ore 19, con aperitivo. Iniziativa riservata ai soci).

22 giugno 2024

Nomadi & tartufo

Messo in archivio il Mojito Fest con un bel successo di pubblico, a San Giovanni d’Asso si riparte subito con un nuovo evento. In onore della ricorrenza del Patrono, nell’ambito del “Festival dell’Orto 2024”, sabato 22 giugno dalle ore 20

©2011-2023 Montalcinonews sas - Registrazione del Tribunale di Siena n. 8 del 20 settembre 2011 - info@montalcinonews.com
Partita Iva/Codice Fiscale 01319890529 - Camera di Commercio di Siena - R.E.A SI 138063 - Privacy