Brunello 2019, i primi giudizi della critica

La giornalista Alessandra Piubello a Benvenuto Brunello Si è aperto oggi a Montalcino Benvenuto Brunello, l’anteprima dei vini del territorio pronti a debuttare nel mercato. Nei calici il Brunello Riserva 2018, il Rosso di Montalcino 2022 e soprattutto il Brunello 2019, sul quale si sono create grandi aspettative. “Ho parlato con diversi giornalisti e il risultato è stato positivo per tutti, stanno parlando di una grandissima annata - commenta Fabrizio Bindocci, presidente del Consorzio del Brunello - c’era attesa ma i risultati hanno superato le aspettative. I produttori hanno già ritirato 2,2 milioni di fascette per preparare il vino che uscirà a gennaio, segno evidente che il mercato aspetta con impazienza quest’annata”.

“In linea generale è un’annata buona - sottolinea Alessandra Piubello, che scrive, tra le altre, per Veronelli e Vertdevin - è stata un’annata calda e si sente nei vini. Alcuni produttori non hanno saputo gestire bene il legno e l’alcolicità a volte si sente. Ero convinta che il legno nel Brunello fosse superato e invece non lo è del tutto. Se dovessi fare un raffronto verrebbe sicuramente dopo la 2016, per me magica. Ci troviamo alcuni vini pronti, espressivi, eleganti e freschi. Non sono la maggior parte però ci sono”. “Mi piace molto, è tutta un’altra storia rispetto alla 2018. Si va dal buono all’eccezionale”, dice Alessandro Torcoli di Civiltà del Bere. Per Riccardo Viscardi (DoctorWine) “la coerenza nell’interpretazione dell’annata dei produttori non è la stessa. Questo potrebbe essere un bene, purtroppo invece andiamo ad intercettare delle interpretazioni che sono troppo tendenti all’evoluzione. Sono poche, gli altri sono molto interessanti e buoni. L’annata è molto buona ma qualcuno l’ha interpretata in maniera non molto consona”. “Le attese di un’annata importante sono rispostate - commenta Filippo Bartolotta - diversamente dalla 2017 e dalla 2018 tutto il territorio ha risposto bene. Per me sta emergendo molto una chiarezza tra i quadranti, si legge molto di più. Le zone di nord ovest e nord est stanno emergendo con vini con tannini di tessitura straordinaria e un alcol più sotto controllo rispetto alla parte sud. Che esce bene, è molto più espressiva e con un frutto molto più dolce, con vini buoni però con più alcolicità”.

Guarda il video:

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

28 novembre 2023

Radio, idrovora e PMA: una giornata di protezione civile a Torrenieri

Il 26 novembre a Torrenieri la locale Misericordia ha organizzato una giornata formativa in collaborazione con le altre Misericordie di Celle sul Rigo, Piancastagnaio, Chianciano Terme, Poggibonsi e Castellina Scalo. Si è trattato di una piccola esercitazione di protezione civile

28 novembre 2023

Toscana, approvato bando da 2,5 milioni per agricoltura di precisione

Approvato il bando attuativo dell’intervento “Pratiche agricoltura di precisione” per il 2024 nell’ambito del Feasr - Piano Strategico della PAC (PSP) 2023-2027. L’intervento, che ha una dotazione finanziaria di 2,5 milioni di euro, è finalizzato a promuovere l’adozione di tecniche di

28 novembre 2023

Il “Corriere Vinicolo” (Uiv) scrive “300 ettari in più per il Rosso”

300 ettari in più per il Rosso di Montalcino (ma c’è chi insiste su 150 ettari) con un incremento di quasi il 60% dell’area vitata, non però attraverso nuovi vigneti ma elevando zone già vitate a Sangiovese, in gran parte

27 novembre 2023

Il Brunello Riserva 1955 di Biondi Santi tra i lotti top di Finarte

Una bottiglia di Brunello di Montalcino Riserva 1955 di Biondi-Santi, annata mito, vino tra i 12 migliori del XX secolo per “Wine Spectator”, con base d’asta 1.300 euro. È uno dei top lotti che saranno battuti da Finarte il 30

23 novembre 2023

Un fotovoltaico industriale a pochi passi da Montalcino

Prima i progetti di geotermia, adesso gli impianti fotovoltaici industriali. È di nuovo in allarme il Montecucco, piccola denominazione toscana protetta da un lato dall’Amiata e dall’altro dal Tirreno, in un territorio naturalmente vocato alla viticoltura sostenibile. E che adesso

23 novembre 2023

Cassia, al via i lavori di riasfaltatura a Buonconvento

Mentre proseguono i lavori a San Quirico d’Orcia (la riapertura al traffico potrebbe essere anticipata al 28 novembre, anziché l’8 dicembre), un altro cantiere si aggiunge sulla Cassia, che da tempo versa in condizioni pessime e necessita di interventi che

6 gennaio 2024

Arriva la Befana

Sabato 6 gennaio Santa Messa dell’Epifania al Santuario della Madonna del Soccorso (ore 9) e nella Chiesa di Sant’Egidio (ore 11.30). In Piazza del Popolo (ore 16.30) tradizionale tombola dell’Epifania (evento a cura della Confraternita di Misericordia di Montalcino). Alle

3 gennaio 2024

Storie sotto l’albero

Mercoledì 3 gennaio il Teatro degli Astrusi, ore 16, ospita “Storie sotto l’albero, lettura animata per bambini” (a cura del Teatrino dei Fondi, Pleiades e Biblioteca Comunale di Montalcino).

1 gennaio 2024

La Banda Gaber

Lunedì 1 gennaio al Santuario della Madonna del Soccorso, alle ore 17, Santa Messa della Pace. Sotto i Loggiati di Piazza del Popolo, alle ore 18, “Auguri in musica” della Filarmonica Puccini (evento a cura della Filarmonica). Al Teatro degli

©2011-2023 Montalcinonews sas - Registrazione del Tribunale di Siena n. 8 del 20 settembre 2011 - info@montalcinonews.com
Partita Iva/Codice Fiscale 01319890529 - Camera di Commercio di Siena - R.E.A SI 138063 - Privacy