Nuova cassia, cantiere entro giugno 2025?

I piloni abbandonati lungo la CassiaIl cantiere della nuova Cassia si attiverà entro giugno 2025. La promessa arriva dal vicesindaco di Siena Michele Capitani e l’argomento ormai lo conoscono un po’ tutti. Parliamo di una delle più celebri opere incompiute della nostra provincia, che prolungherebbe le quattro corsie che aggirano Monteroni d’Arbia raggiungendo Isola d’Arbia (scavalcando quindi il “famigerato” passaggio a livello) e poi Monsindoli, mettendo così in contatto la Cassia con la Siena-Grosseto e portando grossi benefici a chi transita da quella zona, inclusi tanti abitanti di Montalcino che si recano a Nord. Attualmente è stata ottenuta la nuova autorizzazione paesaggistica (quella preesistente era scaduta) e “siamo nella fase di indagine che precede quella dei progetti. Entro giugno 2025 si procederà con il cantiere della nuova Cassia”, spiega Capitani, che ha risposto oggi all’interrogazione del consigliere del Pd Luca Micheli.

Il prossimo passo, che deve fare Anas, competente del tratto in questione, è realizzare il progetto definitivo, che partirà dal lavoro presentato per ottenere l’autorizzazione paesaggistica (molto simile a quello originario, salvo modifiche di natura estetica per migliorare l’impatto paesaggistico di pile e travi dei tratti sopraelevati) completandolo con gli elaborati di tipo economico-amministrativo, quali capitolati, computi metrici-estimativi, quadro economico, necessari per l’indizione della gara di appalto. “Al momento si stanno concludendo le operazioni di indagine sullo stato di consistenza geometrico-strutturale delle opere già realizzate e non ultimate, quali pile, piloni e relative fondazioni e travi di impalcato per verificare la validità della loro conservazione oppure se si dovesse rendere necessario l’abbattimento - precisa Capitani - è chiaro che ciò non invalida il progetto nella sua ‘geometria’, ma nella spesa, così da rendere necessaria una diversa valutazione dei costi. Questa fase ricognitiva avrà termine presumibilmente entro la fine del mese di marzo, in modo da rendere possibile la presentazione del progetto ai Comuni di Siena e Monteroni d’Arbia per la fine del mese di giugno/luglio e la sua possibile approvazione entro la fine del corrente anno per poi procedere alla gara di appalto e all’assegnazione dei lavori entro la fine di giugno 2025”.

Il Comune di Siena, attraverso i propri uffici tecnici, si sta confrontando con la direzione tecnica di Anas per rendere possibile la suddivisione del progetto almeno in due stralci funzionali, al momento non previsti: il primo da More di Cuna a Isola d’Arbia, consentendo lo scavalco del passaggio a livello, ed il secondo da Isola d’Arbia (attuale rotatoria davanti all’ingresso alla zona produttiva) a Monsindoli. “I lavori quindi si dovrebbero concentrare nell’esecuzione ed ultimazione delle opere, con i relativi svincoli, in modo da aprire al traffico il tratto da More di Cuna fino all’attuale rotatoria sulla Cassia davanti all’ingresso della zona produttiva di Isola d’Arbia, scavalcando così il ‘famigerato’ passaggio a livello, lavori che potrebbero essere ultimati entro quindici-diciotto mesi dalla loro ripresa”, prosegue il vicesindaco di Siena.

“Adesso è necessario avere interlocuzioni significative affinché il progetto venga inserito nell’accordo di programma fra Anas e Governo, per far sì che siano reperite velocemente le risorse necessarie e i lavori non rimangano incompleti - ha commentato il consigliere comunale Luca Micheli - avere la tratta Monteroni-Monsindoli nell’accordo di programma renderebbe l’opera cantierabile e i tempi molto più certi. Attendiamo che i progetti siano trasformati in opere concrete se si vuole dare nuova vita alla Cassia”.

Dello svincolo di Monsindoli si era parlato già nel dicembre 2022 in un incontro tra Anas, Provincia e i sindaci dei Comuni interessati, incluso Montalcino. Il primo lotto dello svincolo di Monsindoli prevederebbe una spesa di circa 144 milioni di euro.

Guarda il video su strade e viabilità:

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

21 febbraio 2024

Cia Toscana: “Ridistribuire valore per dare gusto reddito all’agricoltura”

Un finocchio prodotto in Toscana porta nelle tasche dell’agricoltore solo 35 centesimi, cioè meno del 20% del prezzo finale troviamo al supermercato. Con il consumatore finale che paga di più per il confezionamento che per il prodotto agricolo. E l’esempio

20 febbraio 2024

Elezioni Ue, possono votare anche gli stranieri residenti a Montalcino

In occasione delle prossime elezioni europeo dell’8 e 9 giugno i cittadini dell’Ue residenti in Italia che volessero esercitare il diritto di voto per i membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia possono farlo presentando domanda entro l’11 marzo al sindaco

20 febbraio 2024

Bandi agricoltura, Coldiretti: centrale la semplificazione per le imprese

“I 29 bandi in uscita nel 2024 sono una grande opportunità di finanziamento per continuare il fondamentale upgrade delle imprese agricole verso la sostenibilità ambientale, l’innovazione, la competitività e lo sviluppo del settore. Restano a nostro avviso, forti le criticità

19 febbraio 2024

Toscana, ecco il cronoprogramma dei bandi a sostegno dell’agricoltura

29 bandi per complessivi 245 milioni di euro: la giunta regionale della Toscana ha approvato il cronoprogramma dei bandi Feasr (Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale) per il 2024 - sia riguardo alla programmazione del Psr 2014-2022 (Programma di

16 febbraio 2024

Il workshop in Val d’Orcia per tutelare i beni culturali

Un approfondimento sulle varie forme di tutela e conservazione dei beni culturali, evidenziando il ruolo e le attività del Ministero della Cultura e delle Soprintendenze ed esaminando le attività di recupero, valorizzazione e conservazione attuate dagli enti locali. Sono i temi

16 febbraio 2024

Lutto regionale per un gravissimo incidente in un cantiere a Firenze

Gravissimo incidente sul lavoro stamani per il crollo di un solaio in un cantiere edile a nord-ovest di Firenze, in via Mariti, dove si stava costruendo un nuovo supermercato. Tre i morti già accertati (ma ci sono ancora dei dispersi),

16 marzo 2024

Corso di primo soccorso

Un corso Blsd per diffondere il corretto uso del defibrillatore in caso di arresto cardio-respiratorio e allo stesso tempo un’occasione per conoscere le attività di una realtà storica di Montalcino. Il 16 marzo, nella propria sede, dalle ore 9 alle

25 febbraio 2024

Presentazione libro e concerto

Il Circolo culturale ricreativo di Sant’Angelo in Colle organizza una nuova iniziativa a sostegno della Fondazione Veronesi. Domenica nella Chiesa di San Michele Arcangelo alle 17 sarà presentato il libro “La felicità è un dono” di Marco Annoni, un volume

23 febbraio 2024

Bagna Cauda nel Travaglio

Venerdì 23 febbraio (ore 20) il Quartiere Travaglio organizza la Bagna Cauda in società. Prenotazioni da Mariangela (349 7739270).

©2011-2023 Montalcinonews sas - Registrazione del Tribunale di Siena n. 8 del 20 settembre 2011 - info@montalcinonews.com
Partita Iva/Codice Fiscale 01319890529 - Camera di Commercio di Siena - R.E.A SI 138063 - Privacy