Fabio Pellegrini dona 2.000 libri al Comune

Fabio Pellegrini, ex consigliere comunale di MontalcinoCirca 2.000 volumi di interesse per lo più sociopolitico, storico, economico ed agrario, più una piccola percentuale di narrativa. È una parte del patrimonio librario privato, collegato alla sua attività formativa e lavorativa, che Fabio Pellegrini ha voluto cedere al Comune di Montalcino. “Questa documentazione può effettivamente costituire un vantaggio ed essere utile per la biblioteca, in particolare in merito alla costituentesi cittadella agraria con polo in San Giovanni d’Asso per studiosi e utenti interessati a tale materia”, si legge nella determina che accoglie la donazione, e che ricostruisce il curriculum di Pellegrini, professore universitario, ricercatore e politico di Montalcino da sempre impegnato sul territorio e per il territorio, fra gli ideatori della Sagra del Tordo (1958) e negli anni Sessanta impegnato anche nelle scelte legate al Brunello con la nascita del disciplinare e la costituzione del Consorzio. Due volte consigliere comunale di Montalcino, nel 1964 come indipendente nella lista del Partito Socialista Italiano, e poi nel 1970 nella lista del Pci, Pellegrini ha proseguito la sua vita fra Firenze, Milano, Roma e Bruxelles. Negli anni Settanta fu rappresentante tecnico nella prima conferenza zonale dell’agricoltura regionale in Toscana. Membro del Parlamento Europeo dal 1980 al 1986, come Segretario Italiano del Gruppo Comunista ed Apparentati, fu promotore della visita alle istituzioni europee da parte di gruppi italiani, con particolare attenzione a Montalcino e alla sua Provincia, al fine di acquisire una visione allargata anche dei problemi locali.

Pellegrini ha anche scritto un libro, “Governo locale. Creatività con lo sguardo al futuro. L’esempio di Montalcino”, edito da Effigi e presentato nel 2019. “Nasce da un’esperienza originale, negli anni Sessanta - spiegò a MontalcinoNews - ero entrato in consiglio comunale da indipendente, nella lista socialista. Montalcino era una delle aree più povere del mondo. In pochi anni passò da 10.000 a 5.000 abitanti, non c’era nessuna prospettiva di lavoro, i contadini erano scappati, attratti dall’industrializzazione. Rimase una miseria profonda nelle campagne. Di fronte a questo spopolamento c’era chi andava a cercare gli industriali per farli venire qui. La novità è stata quella di andare controcorrente, di proporre l’olio d’oliva ma soprattutto il Brunello: l’agricoltura come prospettiva. Ci davano per matti, nessuno ci credeva”.

Un pensiero su “Fabio Pellegrini dona 2.000 libri al Comune

  1. Grazie. Mi permetto di aggiungere due ruoli molto importanti ricoperti da Fabio : i) segretario generale dell’Aiccre, la sezione italiana del consiglio dei comuni e regioni d’Europa, la più grande organizzazione europei degli enti locali fondata nel dopoguerra per avvicinare i cittadini al processo di Unione Europea e poi ii)membro del congresso dei poteri locali e regionali, il primo congresso che ha riunito insieme eletti locali e regionali europei non i colleghi turchi, Ukraini, serbi, ecc.un vero anticamera per coloro che sognano un giorno su far parte dell’UE. Tanti

Lascia un Commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con asterisco (*).
Verranno pubblicati solo il nome e il commento.
La pubblicazione del commento avverrà previa validazione da parte del team di Montalcinonews.com.

*

Il commento deve essere inviato usando un indirizzo e-mail valido. Si prega di non utilizzare indirizzi e-mail falsi, Montalcinonews.com potrebbe aver bisogno di contattarvi in merito alla vostra comunicazione. Montalcinonews.com rispetta la privacy della propria utenza, secondo quanto stabilito dal Decreto Legislativo 196/2003. Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, e potranno essere utilizzati unicamente per l'invio di materiale informativo o pubblicitario. I dati raccolti non potranno essere trattati per finalità diverse, né saranno diffusi o comunicati a terzi o ceduti ad altre società. Inoltre i dati resteranno a disposizione dei rispettivi titolari per eventuali variazioni o per la loro cancellazione, ai sensi dell'art.7 del Decreto Legislativo n.196/2003. Per essere rimossi dai nostri archivi è sufficiente contattarci all'indirizzo e-mail info@montalcinonews.com




dati a cura di 3BMeteo

24 aprile 2024

A Montalcino arriva il Festival del cioccolato

Dal 26 al 28 aprile Montalcino ospiterà una tappa di “Choco Moments”, il festival che porta in giro per l’Italia il cioccolato artigianale. “Ci saranno dei banchi sotto i Loggiati e la fabbrica del cioccolato”, fanno sapere dalla Proloco, organizzatrice

24 aprile 2024

Scelto il coordinatore degli asili nido comunali

È Giulia Clemente la nuova coordinatrice degli asili nido di Montalcino, figura che il Comune ha cercato tramite selezione pubblica per gli anni educativi 2024-25, 2025-26 e 2026-27 nei nidi d’infanzia “Il Piccolo Principe” a Montalcino e “Chicchi d’Uva” a

24 aprile 2024

Il Brunello all’Asta Vini e Distillati di Nomisma Aste

Il leggendario Brunello di Montalcino Riserva 1955 di Biondi-Santi, marchio e annata “mito”, tanto da essere la sola bottiglia italiana ad essere inserita nell’elenco dei 12 grandi vini del XX secolo da “Wine Spectator” (base d’asta per tre bottiglie ricolmate

23 aprile 2024

Festa della Liberazione: porta a porta regolare a Montalcino

Giovedì 25 aprile, a Montalcino e negli altri comuni della provincia di Siena in cui è attivo il servizio, la raccolta domiciliare sarà svolta regolarmente. Resteranno chiusi tutti i centri di raccolta e le stazioni ecologiche, gli sportelli al cittadino

23 aprile 2024

Montalcino, prorogato il riscaldamento nelle scuole fino al 30 aprile

Il Comune di Montalcino ha prorogato i termini di accensione degli impianti di riscaldamento sul territorio comunale, “solamente a servizio degli edifici scolastici, di ogni ordine e grado, compresi asili nido nonché ospedale e strutture sanitarie ed assistenziali, fino al

22 aprile 2024

Il 25 aprile il Borghetto organizza la “Scarpinata Ecologica”

Giovedì 25 aprile il Quartiere Borghetto organizza la “Scarpinata Ecologica”, 12 km da Montalcino (partenza alle ore 8 dal piazzale della Fortezza) fino a Castelnuovo dell’Abate, dove è in programma un pranzo all’aperto (ore 13). Nel mezzo anche una colazione

11 maggio 2024 15:00

Premio di poesia “Il Vignolo”

Giovedì 11 maggio nella Chiesa dell’Osservanza di Montalcino si svolgerà la premiazione dei vincitori del premio di poesia “Il Vignolo”. Istituito nel 1990 e giunto alla trentatreesima edizione, è ormai uno degli appuntamenti storici del territorio, promosso dal Quartiere Travaglio.

5 maggio 2024

Pranzo Itinerante

Crostini e acciughe sotto pesto nella Ruga, pinci all’aglione e “minestra sudicia” nel Pianello, rotolo di tacchino ripieno di frittata con spinaci e baccalà con cipolle nel Travaglio e peschine ripiene e mantovana nel Borghetto. È il menu, da leccarsi

30 aprile 2024

Assemblea Asd Montalcino

Il 30 aprile (ore 19) assemblea dei soci dell’Asd Montalcino per rinnovare il consiglio direttivo. L’assemblea si tiene negli stand della Festa di Primavera, ai Giardini dell’Impero, che si è aperta il 23 aprile e si chiuderà il 1 maggio.

©2011-2023 Montalcinonews sas - Registrazione del Tribunale di Siena n. 8 del 20 settembre 2011 - info@montalcinonews.com
Partita Iva/Codice Fiscale 01319890529 - Camera di Commercio di Siena - R.E.A SI 138063 - Privacy